fbpx

Blog

Home  /  Non categorizzato   /  Omotransfobia: approvato alla Camera il DDL Zan

Omotransfobia: approvato alla Camera il DDL Zan

Un grande passo avanti nel riconoscimento dei diritti umani e della dignità della persona.

La Camera oggi ha firmato il primo via libera al ddl Zan (detto anche “proposta di legge contro i crimini di odio”) rivolto a contrastare la discriminazione e la violenza per motivi legati all’omotransfobia, alla misoginia e alla disabilità.

Il testo originariamente conteneva misure di prevenzione e contrasto solo per per motivi legati al sesso, al genere, all’orientamento sessuale ma durante l’esame in Assemblea le maggiori tutele sono state estese all’emarginazione dovuta alla disabilità.

Un intervento di civiltà atteso da 30 anni, un passo avanti nella lotta alla discriminazione e alle violenze per orientamento sessuale, genere e identità di genere, per affermare e riconoscere i  diritti umani e la dignità della persona.

Ora il testo passerà all’esame del Senato, chiamato ad esprimersi sulle richieste modifiche ad articoli del Codice Penale e del Codice di Procedura Penale.

Una legge contro l’omotransfobia si attendeva da diversi anni, considerato soprattutto il fatto che l’Italia è uno dei pochi Paesi Europei a non avere una legge in materia.

Se desideri chiarimenti su questo argomento contattaci al numero 02.43982209 oppure invia una mail a studio@dinellalex.it

 

 

Al centro del nostro lavoro c’è la persona. Studio Legale Di Nella è specializzato nel Diritto delle Famiglie, Diritto Internazionale della Famiglia, Diritto Collaborativo, Diritto della Persona, Diritto dei Minori, Diritto Penale Minorile, Sottrazioni internazionali dei Minori, Diritto delle Successioni e Donazioni e Diritto dell’Immigrazione.