fbpx

Blog

Home  /  Non categorizzato   /  Spazio Neutro: cos’è e a cosa serve?

Spazio Neutro: cos’è e a cosa serve?

Il Servizio di Spazio Neutro è nato per sostenere e favorire il mantenimento della relazione tra il bambino e il genitore o adulti di riferimento per lui significativi in quelle vicende familiari in cui questo bisogno-diritto non è stato rispettato a causa di conflitti intrafamiliari, separazioni e/o divorzi, affido o situazioni di malattia e disagio dei genitori.
Il bambino è al centro della cura e dell’attenzione degli operatori ed é importante cercare di tutelare il suo bisogno-diritto a ricostruire e mantenere il senso e la continuità della propria storia e identità.

Lo Spazio Neutro è un luogo predisposto per tutelare il rapporto genitori-figli: si tratta di uno spazio “neutrale” e protetto dove le famiglie possono incontrarsi alla presenza di operatori competenti (psicologi e assistenti sociali), abituati a mediare i conflitti ed aiutare i genitori a svolgere il proprio ruolo anche dopo la fine del rapporto di coppia ovvero i nonni/zii nella ripresa di un rapporto con il nipote magari interrotto per conflitti familiari.

Tale spazio è accessibile esclusivamente su decreto del Tribunale per i Minorenni, ordinanza o decreto del Tribunale Ordinario, ordinanza del Giudice Tutelare, segnalazione dei Servizi Sociali territoriali; di solito il magistrato predispone anche la durata e la cadenza periodica degli incontri. In ogni caso questi vanno verificati compatibilmente con le esigenze della struttura di Spazio Neutro e con la crescita del rapporto affettivo tra il minore e l’adulto che incontra.

In particolare, questo spazio può consentire al bambino di continuare il suo rapporto affettivo con il genitore non collocatario, ovvero con il genitore che è indagato per reati intrafamiliari, ovvero con il genitore la cui responsabilità genitoriale è stata limitata, considerando che diritto del minore alla bigenitorialità e a mantenere un rapporto con i propri nonni e gli zii è frequentemente messo a rischio dal conflitto e dalla litigiosità dei genitori che stanno affrontando una separazione o un divorzio.

Lo Spazio Neutro serve a creare un ambiente accogliente e sicuro per lo svolgimento degli incontri tra il minore e l’adulto che lamenta problemi o limitazioni alla relazione in modo che l’incontro avvenga in un contesto al di fuori del conflitto. Gli adulti vengono messi nella migliore condizione affinché possano esercitare il proprio ruolo guidati in questo da uno specialista che li affianchi e consigli.

A chi si rivolge lo spazio neutro?

Lo Spazio Neutro si rivolge: ai figli minorenni di genitori che attraversano fasi conflittuali, al punto da interrompere l’esercizio del diritto di visita da parte del genitore non affidatario; ai figli minorenni di genitori che hanno ricevuto dei provvedimenti che limitano i contatti fra essi a causa di gravi motivi (maltrattamenti, trascuratezza, violenze domestiche) ovvero a causa dell’inserimento comunitario degli figli, ai minori che non riescono ad avere una continuità nel rapporto con i nonni e/o gli zii a seguito di gravi conflitti tra i genitori ovvero tra i nonni/zii e i genitori.

Nella maggior parte dei casi gli incontri iniziano con cadenza mensile per poi aumentare progressivamente e arrivare alla frequenza settimanale. La durata degli incontri è di circa un’ora ma in occasioni particolari può prevedere delle uscite con conseguente durata maggiore. Al termine del percorso, gli adulti saranno pronti a svolgere in autonomia le visite al minore, senza mettere a rischio la serenità di tutti e in tutta sicurezza, avendo preso le distanze dai trascorsi conflitti che rendevano impossibile un rapporto sereno all’interno della famiglia.

Se desideri approfondire questo argomento puoi contattarci in Studio al numero 02.43982209 oppure inviare una mail a studio@dinellalex.it

Al centro del nostro lavoro c’è la persona. Studio Legale Di Nella è specializzato nel Diritto delle Famiglie, Diritto Internazionale della Famiglia, Diritto Collaborativo, Diritto della Persona, Diritto dei Minori, Diritto Penale Minorile, Sottrazioni internazionali dei Minori, Diritto delle Successioni e Donazioni e Diritto dell’Immigrazione.