fbpx

Blog

Home  /  Non categorizzato   /  Comunione legale: la natura della dichiarazione del coniuge non acquirente e che partecipa all’atto

Comunione legale: la natura della dichiarazione del coniuge non acquirente e che partecipa all’atto

DIRITTO & GIUSTIZIA
15 Novembre 2018
di Alice Di Lallo – Avvocato

FAMIGLIA e SUCCESSIONI

RAPPORTI FRA CONIUGI
Comunione legale: la natura della dichiarazione del coniuge non acquirente e che partecipa all’atto

La dichiarazione concorde del coniuge non acquirente che partecipa all’atto notarile in merito alla natura personale dell’acquisto da parte dell’altro non può considerarsi idonea a determinare in sé l’esclusione della comunione dell’acquisto fatto dall’altro coniuge.

(Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza n. 29342/18; depositata il 14 novembre)

Quanto sopra è stato affermato dalla Suprema Corte nella pronuncia n. 29342 pubblicata in data 14 novembre 2018. I fatti di causa. La sentenza in commento riguarda due coniugi, sposati in regime patrimoniale di comunione legale…

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.

http://www.dirittoegiustizia.it/news/9/0000091636/Comunione_legale_la_natura_della_dichiarazione_del_coniuge_non_acquirente_e_che_partecipa_all_atto.html?cnt=2

Al centro del nostro lavoro c’è la persona. Studio Legale Di Nella è specializzato nel Diritto delle Famiglie, Diritto Internazionale della Famiglia, Diritto Collaborativo, Diritto della Persona, Diritto dei Minori, Diritto Penale Minorile, Sottrazioni internazionali dei Minori, Diritto delle Successioni e Donazioni e Diritto dell’Immigrazione.