fbpx
This is Photoshop's version  of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.uci elit consequat ipsutis sem nibh id elituci elit consequat ipsutis ...

Contact us

Eighth Avenue 487, New York 
Phone: +387643932728
Phone: +387123456789

BLOG

Home  /  BLOG (Page 4)

(a cura dell'avv. Alice Di Lallo) La pronuncia in commento (decreto del Tribunale di Bari 18.1.2021) è molto interessante sotto diversi profili. Innanzitutto, perché afferma il principio secondo cui la normativa interna (nel caso specifico l’art. 18 bis del Testo Unico sull’Immigrazione in materia di permesso di soggiorno per le donne vittime di violenza domestica) deve essere interpretata alla luce

Il Caregiver, letteralmente colui che si prende cura, è un familiare che a titolo gratuito, e in virtù del vincolo affettivo che li lega, si occupa della cura e assistenza nella quotidianità di un congiunto ammalato o/e disabile non autosufficiente, o a tempo parziale o a tempo pieno. Oltre il 74% dei Caregiver sono donne,  di cui il 31% di età inferiore a 45 anni spesso impegnate

(a cura dell'avv. Angela Brancati) In un’epoca storica in cui la crisi coniugale è determinata perlopiù dalla violazione dei doveri coniugali e in particolare dalla violazione del dovere di fedeltà, la Corte di Cassazione è stata investita di una questione peculiare a seguito dell’impugnazione della sentenza pronunciata dalla Corte d’Appello di Roma con cui veniva rigettata la richiesta avanzata da un

(a cura dell'Avv. Cecilia Gaudenzi) La L. n. 184/83 disciplina unicamente l’adozione legittimante del minorenne, ovvero quell’istituto volto a rescindere ogni legame del bambino, in stato di abbandono, con la famiglia d’origine. L’art.1 della predetta legge in primo luogo, sancisce il diritto di ogni minore a vivere e crescere nella propria famiglia, ma solo fino a quando ciò non comporti un’incidenza grave

(a cura dell'avv. Maria Grazia Di Nella) Tra gli aspetti più problematici del disagio psicologico, sociale e relazionale causato dai vari periodi di lockdown in seguito alla pandemia da Covid-19 vi è sicuramente quello dell’aumento del conflitto tra genitori separati in merito alla gestione del tempo di visita e alla gestione dei figli minori. I periodi di quarantena imposti a causa

(avv. Maria Grazia Di Nella e Dott.ssa Valentina Calvi) Oggi, 24 Gennaio 2021, per il terzo anno, si celebra la Giornata Internazionale dell’Educazione, proclamata come tale nel 2018 dall’UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) al fine di sensibilizzare governi e cittadini sul diritto allo studio. La scuola, infatti, è un diritto umano ed una responsabilità

(Avv. Maria Zaccara) La Legge 54 del 2006 ha introdotto nel nostro Ordinamento il "principio di bigenitorialità" rappresentato dal diritto del minore a mantenere un rapporto stabile ed equilibrato con entrambi i genitori, anche se è intervenuta la cessazione del rapporto tra gli stessi. Il precipitato normativo di tale principio lo si ritrova nella regola dell’affidamento condiviso. Secondo l’art.337-ter c.c. il

(avv. Alice Di Lallo) Nei giudizi di separazione e divorzio che attengano anche all’affidamento e al collocamento del figlio minore al fine di individuare quale sia il giudice competente, deve aversi riguardo alla residenza del nucleo familiare, all’interno del quale il medesimo vive, al momento della proposizione della domanda rimanendo ininfluente il successivo trasferimento del figlio con un altro genitore all’estero. Il

Oggi ha inizio una nuova sfida per Orange Table con la costituzione del suo Centro Studi. Ma andiamo per gradi: cos’è Orange Table? E’ un network di professionisti (di cui l’Avv Maria Grazia Di Nella è socia fondatrice) che nel settembre 2016 hanno compiuto una scelta impegnativa e sfidante, ovvero quella di voler condividere con imprenditori e manager la responsabilità delle loro decisioni riguardo il presente e

E’ scientificamente confermato dagli studi di psicologia infantile che il rapporto con i nonni (meno assillanti in tema di educazione e meno pressanti sugli impegni quotidiani dei bambini rispetto ai genitori) nella maggioranza dei casi sia un rapporto benefico e formativo sia per i nonni stessi che per i nipoti: distensivo, rassicurante e caratterizzato da comprensione reciproca, tenerezza e complicità. Nella